Perché il colore naturale dei miei capelli va sull’arancio?

Spesso non si è soddisfatti del proprio colore dei capelli o dopo una colorazione, perché alla luce naturale vengono fuori delle sfumature diverse dal colore desiderato, quindi si è scontenti specialmente osservando il colore naturale della propria amica o altri che non hanno questo problema perché il loro è più brillante e non diventa color arancio, sul rosso o sul cenere.

Spesso sono proprio queste le tonalità che non piacciono sui propri capelli. Come fare a capire qual è il colore naturale giusto per i propri capelli?

O meglio ancora, ti chiedi: “come faccio a spiegare al mio parrucchiere il colore che mi piace?”

colore naturale

Vediamo come possiamo trovare la giusta tonalità e soprattutto la colorazione con la sfumatura desiderata.

Teniamo conto in partenza che nei capelli con tonalità scura-naturale osserviamo dei riflessi rossi, ed è normale, e cosi nei capelli chiari osserviamo dei riflessi rame (arancio) gialli o cenere.

E anche nella colorazione cosmetica, dobbiamo sapere che i capelli hanno come natura questa pigmentazione, per evitare il problema delle sfumature diverse da quelle desiderate bisogna intervenire con un contro colore così si elimina questa diversità, che sia arancio, giallo o rossa.

Oggi ci sono varie gamme di colori cosmetici per tutti i tipi di capelli, da semi-permanenti a permanenti, con le varie sfumature, con soluzioni per tutte le tonalità di colorazione preferite e sottolineando che grazie a nuove nuance, correttori vari e una giusta diagnosi del capello il problema si può risolvere.

Chiedete consigli a specialisti del settore, loro identificano quale colore sia adatto a voi per non ritrovarvi con sfumature che non vi piacciono soprattutto che possa andare bene col proprio colore naturale. Se posso essere utile, telefonate. A presto HOLA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *